Home News La musica accorcia le distanze e arricchisce le relazioni

La musica accorcia le distanze e arricchisce le relazioni

Il Coro Liturgico è stato invitato dal 4 al 7 ottobre  2018 a Valencia dalla Parrocchia di San Lorenzo dal Coro Laudatio San Lorenzo per un incontro di canto e di preghiera. Una proposta inattesa e accolta da subito con entusiasmo sia da parte di chi poi ha potuto partecipare, sia da parte di chi per vari motivi è rimasto a casa continuando però a sostenere e ad augurare un “buon viaggio e buon canto”.

Così in nove siamo partiti per Valencia per un gemellaggio ed un incontro di Voci e di Provvidenza. Intrecciare nuove conoscenze accomunate dal desiderio di animare e di accompagnare con il canto la Comunità che si ritrova e prega.

Non importa proprio il dove e la lingua se al centro del nostro fare c’è l’incontro con Gesù-Jesús. Questo viaggio in realtà era iniziato anni prima con la presenza di Silvia che per un progetto con l’Erasmus (Università) si trovava proprio a Valencia e con il coro locale aveva messo a disposizione del tempo nel servizio liturgico. E da qui è nata davvero una bella amicizia ed ecco l’idea dell’incontro allargato con il resto del coro di Salzano.

Siamo stati accolti nelle case e benvoluti. Sorrisi, abbracci e tanta disponibilità. Anche nel poco ma davvero sincero. “La mia casa è la tua casa – Mi casa es tu hogar en”. La visita alla città alla scoperta di luoghi, bellezze e perchè no anche Leggende e storie affascinanti. Come quella legata al sacro calice appartenuto a Gesù durante l’ultima cena e custodito in cattedrale che ispira la visita di moltissimi fedeli (Giovanni Paolo II e Benedetto XVI lo hanno usato durante una celebrazioni in occasioni speciali).

Il momento musicale del concerto organizzato per l’occasione è stato davvero intenso. Tante voci, ognuno con il proprio timbro, la propria anima. Il canto finale animato e cantato tutti insieme ha unito davvero e ha arricchito. “Magnificat Magnificat anima mea dominum – L’anima mia magnifica il Signore”.

E con quanto ci ha lasciato questa esperienza nel cuore sarebbe davvero bello che la Comunità di Salzano vivesse lo stesso clima e la stessa accoglienza invitando il Coro di San Lorenzo l’anno prossimo….ma su questo alle prossime news…

Roberta Pellizzon
per il Coro Liturgico di Salzano

 


Condividi questo articolo.

SIMILAR ARTICLES