Home News Festa della Comunità 2014

Festa della Comunità 2014

LA COMUNITA’ IN FESTA RIFIORISCE IN CRISTO
La giornata della Comunità ha riunito grandi e piccoli per una bella celebrazione in campo sportivo parrocchiale.
Un’occasione per riscoprire il dono del nostro battesimo.

comunita2014_3Domenica 25 maggio 2014, ore 9.45, inizia la musica, il campo sportivo si riempie di note musicali e di canto: Quale gioia è star con te Gesù, vivo e vicino. Bello è dar lode a Te!, ragazze danzano tra le file introducendo i celebranti: è festa!

E’ la festa della comunità che celebra la propria comunione in Cristo, come ogni domenica; ma oggi sembra esserci maggiore consapevolezza: il sole sopra di noi, una croce rivestita di fiori viene innalzata e il vento gonfia i colori dell’arcobaleno che fanno da sfondo all’altare, ma lo sguardo si allarga e la chiesa, la nostra chiesa, appare più bella da questo lato. La S. Messa procede tra canti e preghiere, si sviluppa con l’ascolto della Parola di Dio che oggi risuona forte facendosi udire, probabilmente, anche dagli abitanti delle case più lontane. E al momento dell’offertorio, i bambini della scuola materna, a due a due, per mano, infondono nell’assemblea una riconoscente tenerezza che si scioglie nel lungo applauso che li accoglie, per ricomporsi subito dopo nella musica e nell’armonia che accompagnano la presentazione delle offerte: …tutte le musiche e le danze, è tutto vostro e voi siete di Dio… e le ragazze danzano al Signore per noi, per tutta l’assemblea, assecondando con i movimenti del loro corpo il ritornello che ribatte è tutto nostro e noi siamo di Dio.

comunita2014_4

Il celebrante benedice il pane e il vino, e Gesù diventa nostro nutrimento. I berretti gialli sulle teste dei bambini della Prima Comunione si muovono, si mescolano e si confondono con il bianco di qualche testa più anziana. Siamo comunità che in Cristo si ritrova, che in Cristo rifiorisce. Persone diverse, storie differenti, età e fasi della vita dissimili ma … essere insieme è una festa!

Nella comunità ognuno si ritrova: le relazioni in Cristo salvano e risanano perché donano il senso della vita, ci guariscono dagli egoismi, dalle chiusure e dalle paure. Nell’incontro con l’altro, nella fraternità e nella carità fiorisce la speranza e l’esistenza diventa gioiosa.
Siamo popolo di Dio: in Lui ci ritroviamo, in Lui camminiamo. Gesù ci mostra la strada e ci accompagna.

È tempo di tornare alle nostre case. Avviandoci all’uscita prendiamo la candela che il parroco ci offre sorridendo: l’accenderemo forse pregando in famiglia, anche in qualche momento di difficoltà, magari sfogliando la Bibbia al Salmo 133: Ecco, com’è bello e come è dolce che i fratelli vivano insieme!…Perché là il Signore manda la benedizione, la vita per sempre.

M.Z. [Comunità Nostra nr.26]


Condividi questo articolo.