Home Blog Page 4

Sabato 3 ottobre 2020, alle ore 21, in piazza san Pio X a Salzano si terrà un evento davvero interessante per gli amanti della musica leggera di qualità.

Si tratta di un concerto con le più belle canzoni di Fabrizio De André, interpretate da cantanti e musicisti affermati con giovani talenti che sapranno conquistare i favori del pubblico più esigente.

L’orchestra e i cantanti presenteranno le canzoni con arrangiamenti tipici dello stile dei concerti più belli di Fabrizio De André. Nelle sue canzoni egli spesso amava raccontare le figure ai margini della nostra società, riconoscendo loro una dignità che il mondo di oggi è difficilmente disposto a concedere.

Per questi motivi, la parrocchia di Salzano ha pensato di proporre questo concerto con musiche di Fabrizio De André aggiungendo la dedica “Ripartiamo… dagli ultimi!”. Legheremo quindi la nostra speranza di ripartire con serenità in questo difficile periodo, scegliendo di prestare particolare attenzione agli “ultimi” che vivono accanto a noi.

In caso di maltempo, il concerto sarà annullato.


Condividi questo articolo.

Quest’anno la “sagra”, o meglio la “sacra” festa di S. Bartolomeo sarà diversa dal solito, e sarà necessario attendere ancora un po’ per riprendere l’aggregazione comunitaria a cui siamo abituati e di cui sentiamo molto il bisogno.

Desideriamo  però con forza festeggiare il nostro Santo Patrono S. Bartolomeo, e invocare la sua protezione per la nostra comunità, oggi più che mai bisognosa di sostegno, sia morale che materiale.

Per questo vogliamo proporre un gesto concreto: la condivisione del pane, nutrimento per il corpo, ma che condiviso tra tutte le famiglie della parrocchia sarà anche e soprattutto nutrimento spirituale.

Al termine della S. Messa solenne di S. Bartolomeo, che sarà celebrata sabato 22 agosto alle ore 18.30 nel sagrato della chiesa, saranno distribuite delle pagnotte di pane, del peso di circa 500 g, che potranno essere ritirate per poter essere poi consumate a casa in famiglia.  Il pane potrà essere ritirato anche al termine delle celebrazioni di domenica 23 agosto.

Nel ritirare il pane, chiediamo un’offerta, che andrà a ristoro della nostra parrocchia, anch’essa  colpita, dal punto di vista economico, in questi mesi di chiusura. Ciascuno potrà dare secondo le sue possibilità: siamo coscienti delle difficoltà economiche che attraversano famiglie e attività produttive.

Vorremmo aderire in tanti, e nello spezzare questo pane nelle nostre tavole, essere idealmente vicini alle altre famiglie delle nostra comunità, come nella grande festa di “S. Bortolo” a cui siamo abituati.

Ringraziamo fin d’ora tutte le persone che vorranno aderire, e tutte le persone che a vario titolo daranno il loro contributo di volontariato per l’organizzazione della festa.

Per “ordinare” la propria pagnotta, vi chiediamo di compilare il tagliandino presente nel volantino, e inserirlo nelle cassette che troverete all’interno della chiesa, entro lunedì 17 agosto. I volantini con i tagliandini sono presenti alle porte della chiesa e nei principali negozi del centro.


Condividi questo articolo.

Musica, arte e cultura per la nostra Comunità

Notturni in musica

Per segnare la ripresa della musica dal vivo dopo lo stop dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19, la Parrocchia propone due concerti nel cortile di Villa Combi.

  • Il primo sarà un’esibizione del quartetto di flauti “Petalis” il giorno venerdì 7 agosto.
  • Per il secondo concerto saranno invece alla ribalta il trio “Harmoniae classiche” ed altri solisti il giorno venerdì 28 agosto.

Inizio alle ore 21:00.

Il silenzio assordante cui ci ha costretto il virus ci ha fatto ancor più amare la musica e sentirne il bisogno.

Saranno rispettate le regole del distanziamento sociale.


Condividi questo articolo.

Addis Abeba, 7 giugno, 2020.

Carissimi tutti, Buona Festa della Trinità, anche se ormai a fine giornata. Per noi oggi è stata la Pentecoste, perchè siamo una settimana indietro liturgicamente. Congratulazioni per essere entrati nella Fase 3 per cui siete liberi di “scorrazzare” dovunque senza quella rottura di autocertificazione. Immagino la vostra gioia! Siete stati bravi: ve la meritate! Vi raggiungo per mandarvi un aggiornamento sulla situazione COVID-19.

Noi siamo ancora in lockdown. Grazie a Dio, dentro il recinto di Bosco Children, siamo finora tutti sani ma dobbiamo aumentare le norme di sicurezza perché il virus sta prendendo velocità di propagazione, specialmente ad Addi Abeba. Con i tamponi che si fanno (6000-6500 al giorno) si scoprono 150-200 casi di contagio giornalieri. In questo bisogna dire che il Governo è serio e lavora bene. In due o tre settimane da 120 contagiati e 4 decessi, siamo arrivati a 2020 contagiati e 27 decessi. Manca ancora la responsabilità individuale della gente: molti si spostano ancora senza mascherina e non tengono le dovute distanze fisiche. La polizia ha cominciato ad arrestare e a multare gli irresponsabili. Ha poi isolato una zona rossa nel mercato di Addis Abeba. È quella la zona più a rischio. Nessuno può uscire o entrare in quella zona cordonata dalla polizia. Il cibo viene portato a casa da persone ben protette.

Noi, come comunità, stiamo aiutando migliaia di ragazzi di strada che sono stati raccolti dalla strada dalla Polizia Federale e messi in Centri di assistenza. Con le offerte che ci arrivano dall’Italia o da Organizzazioni Caritatevoli, tramite il nostro autista compriamo e portiamo cibo, materiale sanitario in quei Centri dove sono raccolti i ragazzi di strada e altri poveri. Il nostro motto: svuotare al più presto i magazzini affinché la provvidenza ce li riempia di nuovo. Vi chiediamo una preghierina affinché rimaniamo tutti sani e possiamo aiutare più gente possibile a superare questa grande prova.

Un forte abbraccio e una Benedizione speciale.

Grazie per la vostra Amicizia e Solidarietà.

Don Angelo
e i nostri meravigliosi Monelli Buoni.


Condividi questo articolo.