Home GrEst

Noi giovani responsabili del GrEst Salzano, in accordo con il NOI e la Parrocchia abbiamo preso la sofferta e per nulla scontata decisione di annullare sia il GrEst con le modalità degli ultimi anni, sia attività sostitutive pensate per quest’anno.

Durante il lockdown dei mesi scorsi, noi dello staff abbiamo seguito l’evolversi della pandemia per capire se fosse possibile mantenere i progetti estivi di quest’anno. Dopo esserci resi conto dell’assoluta impossibilità di svolgere le attività del GrEst in modo classico per ovvi motivi sanitari, abbiamo valutato delle proposte alternative da poter proporre ai ragazzi e bambini della nostra comunità.

Recentemente il governo centrale e la regione Veneto hanno emesso dei regolamenti che permettono l’apertura di centri estivi e attività simili seguendo però delle linee guida volte a salvaguardare la sicurezza sanitaria di tutti i partecipanti. Premesso che tutti noi dello staff riteniamo che queste regole siano assolutamente giuste e indispensabili per la salute di tutti, ci siamo resi conto che le nostre forze non sono sufficienti a garantire il rispetto rigoroso di queste.

Nel dettaglio i documenti istituzionali, abbinati alle linee guida date dalla diocesi di Treviso e della Cei, prevedono innanzitutto il rispetto delle distanze di sicurezza e l’utilizzo da parte di tutti i partecipanti delle mascherine; inoltre rendono necessaria la sanificazione di tutti gli spazi comuni. Per quanto riguarda queste norme, la difficoltà sarebbe nel disporre di abbastanza personale da garantire la pulizia. Per quanto riguarda le distanze di sicurezza, il problema più grande sarebbe saper gestire minori di età dai 6 ai 17 anni e far rispettare loro le distanze anche nel pieno svolgersi delle attività. Per la nostra esperienza sappiamo bene quanto sia difficile controllare i bambini nelle normali attività del GrEst, sarebbe ancor più complicato in questo contesto totalmente nuovo.

Abbiamo inoltre riscontrato ulteriori difficoltà nel gestire i flussi di persone all’entrata e uscita, ai quali dev’essere controllata la temperatura ogni giorno. I ragazzi, di qualsiasi età, dovranno essere divisi in gruppi non più numerosi di 7/10 persone, senza poter mai entrare in contatto fra un gruppo e l’altro e senza possibilità di interscambio fra i gruppi.

Nonostante tutti questi vincoli, il maggior ostacolo allo svolgersi di qualsiasi attività sarebbe la questione dei responsabili: i decreti prevedono infatti che per ogni gruppo sia presente un adulto, preferibilmente formato (per esempio educatori professionali), che si assuma la responsabilità per ogni gruppo. Questo implica che dovremmo disporre di un numero ingente di adulti, di educatori professionali retribuiti e soprattutto implica che non sarà possibile affidare nessun gruppo alla responsabilità degli animatori.

Il nostro GrEst solitamente regge sulle spalle di ragazzi animatori che si rendono disponibili nell’animare e costruire tutte le attività che svolgiamo. Essi hanno dimostrato negli anni passati di saper gestire con responsabilità bambini dai 6 ai 13 anni e di saper coinvolgere loro in tutte le attività previste. La legge quindi non permette agli animatori di fare gli animatori, relegandoli a ruolo di animati. Oltre al fatto che non disponiamo di un numero sufficiente di adulti, noi dello staff riteniamo senza dubbio alcuno che un GrEst senza animatori non sia un vero GrEst.

Venendo alle questioni di responsabilità legale, la legge prevede che diverse persone siano penalmente perseguibili. Nel dettaglio ci dev’essere un responsabile generale del progetto e un responsabile che garantisca il rispetto delle norme anti-Covid. Inoltre sono responsabili tutti gli adulti presenti. Chiariamo però che in ogni caso non si possono accusare essi per eventuali contagi all’interno delle strutture, ma essi possono essere accusati di non aver fatto rispettare le norme anti-contagio, il che è un reato penale.

In tutta onestà, noi responsabili, essendo consci di quanto sia difficile far rispettare queste regole a bambini e ragazzi, non ce la sentiamo di assumerci responsabilità così grandi di fronte alla probabilità di un eventuale contagio.

In queste settimane abbiamo valutato ogni possibilità per venire incontro alle esigenze dell’intera comunità, le quali vanno dal bisogno delle famiglie al bisogno di socializzazione di bambini, ragazzi e anche di noi giovani. Purtroppo tutte queste possibilità si scontrano con le nostre limitate forze e risorse a nostra disposizione.

In ogni caso, dato che la situazione è in evoluzione, le leggi in materia potrebbero cambiare se la situazione dell’epidemia andrà migliorando, permettendo l’utilizzo delle aree parrocchiali. Eventuali comunicati e aggiornamenti saranno pubblicati nel sito www.parrocchiasalzano.it e nelle pagine social della Parrocchia di Salzano.

Noi dello staff vorremmo sottolineare ancora una volta come questa decisione non sia stata affatto facile e ringraziare comunque tutte le persone che quest’anno si sarebbero messe a disposizione per il progetto del GrEst che da 24 anni vede bambini, ragazzi, giovani e adulti animare la piazza e l’intera comunità parrocchiale.

Sperando che al più presto questa situazione possa migliorare, e con l’augurio di poter tornare a cantare, ballare e giocare in piazza, vi auguriamo una serena estate.

A presto!

Salzano, 3 giugno 2020

Lo staff di GrEst Salzano


Condividi questo articolo.

La piazza gremita e la comunità in festa!
In cantiere nuove strategie per accogliere più bambini e ragazzi.

Quest’anno la serata finale ha visto la piazza sold out!
Mai come quest’anno l’intera comunità si è stretta attorno al nostro GrEst, per festeggiare ancora una volta un’estate colorata di verde e viola da bambini e ragazzi. A Wunder oltre 260 ragazzi e 80 animatori hanno riempito la piazza per un mese. Un GrEst tutto esaurito, tant’è che a malincuore lo staff ha dovuto mettere un freno al numero di iscritti, dopo il termine delle date previste per le iscrizioni.

“Il GrEst di Salzano è in crescita esponenziale, segno del lavoro che è stato fatto negli ultimi anni” dicono i ragazzi dello staff. “A malincuore, quest’anno abbiamo dovuto mettere un limite per le troppe iscrizioni ricevute. Purtroppo le strutture della parrocchia, ad oggi, non permettono di ospitare più bambini di quelli che abbiamo accolto. Quando i numeri diventano troppo grandi, tanto da mettere in pericolo la sicurezza dei ragazzi, noi non possiamo che arrenderci.” Con una promessa: “Utilizzeremo ovviamente il ricavato per adeguare sempre più gli spazi ad un più grande numero di iscritti. Lavoreremo duro per garantire una crescita ancor più grande per il 2020!”.

Quest’anno, la riuscita di tutte le attività previste ha richiesto uno sforzo enorme da parte di tutti i volontari: un ringraziamento speciale è doveroso per gli 80 animatori che con energia ed entusiasmo si sono messi letteralmente al servizio dei bambini. Un Team Animatori mai visto prima: una squadra coesa e invincibile, con i più grandi che con la loro esperienza hanno saputo essere una guida per gli animatori più piccoli, che ci hanno messo un’energia e gioia tale che fanno ben sperare per i prossimi anni.

Lo si era già visto nell’uscita animatori prima del GrEst, ormai divenuta un classico della formazione animatori, che quest’anno era a Bibione dove fra spiaggia, giochi e momenti più seri i ragazzi hanno toccato con mano la bellezza nel servire il prossimo. Ma lo si è visto anche alla serata finale, dove gli animatori, partendo dal pubblico, si sono ritrovati tutti uniti sul palco sulle note de “L’ ombelico del mondo”.

“Anche per noi dello staff, che siamo lì da tanti anni ormai, è impossibile rimanere indifferenti nell’ascoltare gli animatori che gridano e celebrano il loro GrEst. In quel momento, la piazza si è trasformata praticamente in uno stadio che esulta dopo che la squadra di casa ha segnato. È emozione pura! Vedere la piazza letteralmente sold out, sentire i ragazzi che saltano e ballano… ci fa emozionare ogni anno!”

E quindi la sfida è lanciata! Per continuare a crescere, per continuare a divertirci e ballare insieme, per vivere un’altra meravigliosa estate! 

Il GrEst 2020 è già iniziato! Vi aspettiamo!


Condividi questo articolo.

Dal 17 giugno al 12 luglio in piazza Pio X

Quest’anno partiremo alla volta del meraviglioso regno di Wunder, il villaggio incantato tra i ghiacci perenni del mare del nord e le incantevoli luci delle aurore boreali. Qui conosceremo i suoi abitanti: i vichinghi, persone coraggiose e forti! Ma una minaccia avvolge questo antico regno vichingo: Morket, il buio che tutto avvolge, divorerà la bellezza del mondo. Riusciranno i nostri amici con il nostro aiuto a riportare Wunder al suo antico splendore? Parti con noi la prossima estate per questa incredibile avventura alla scoperta di un mondo magico!

È arrivato il momento di presentare il nuovo GrEst, che si svolgerà dal 17 giugno al 12 luglio in piazza Pio X. Quest’anno la proposta estiva è ambientata nell’antico villaggio vichingo di Wunder e ha come tema educativo la bellezza del servizio. Per il 2019 condividiamo in pieno il progetto educativo proposto da Oragiovane che ha la volontà di invitare bambini e ragazzi a mettersi in cammino per ri-scoprire la bellezza di incontrare nuovi amici! Il tema del GrEst prende spunto dal titolo della 34^ Giornata Mondiale della Gioventù che si è svolta a Panama lo scorso gennaio: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1, 38).

Dal tema proposto da papa Francesco, vogliamo riflettere sul significato di “serva” e dunque di “servizio”. In particolare, del “servizio” si intende mettere in luce ciò che lo caratterizza e lo genera: una “bellezza” che attrae e che a sua volta muove all’azione. Attraverso la storia, le canzoni, la preghiera, i laboratori e i giochi, cercheremo di affrontare la “bellezza del servizio” attraverso quattro tappe settimanali: il bello da ricevere, il bello da ricercare, il bello da scoprire e il bello da rifare.

Tra le novità del 23° GrEst c’è l’apertura che durerà un intero pomeriggio, infatti, lunedì 17 giugno il GrEst durerà un po’ di più e terminerà alle ore 19.15. Tutto questo per avere più tempo per festeggiare l’inizio del GrEst e per dare maggiore spazio, durante il weekend, all’uscita animatori che quest’anno si svolgerà al mare e rappresenterà l’ultima tappa della Formazione Animatori iniziata a gennaio. Come sempre il mercoledì sarà caratterizzato dalle attese uscite che ci permetteranno di vivere avventure in posti ricchi di storia, natura e attrazioni particolari.

Altra novità riguarda la giornata del venerdì che assumerà la classica struttura del lunedì, martedì e giovedì ovvero dalle ore 15.00 alle 18.30 con la possibilità di continuare a costruire lavoretti, imparare nuovi sport e guadagnare punti in campo sportivo.
Infine, come da tradizione, sono confermate le serate aperte alla comunità: venerdì 28 giugno la serata di metà GrEst e venerdì 12 luglio la grande serata finale.

Per scoprire il calendario con i vari appuntamenti della proposta estiva, approfondire il tema, scoprire i laboratori, il programma completo e i video, vi invitiamo a visitare il nuovo sito internet parrocchiasalzano.it/grest.

Vi aspettiamo in piazza nei seguenti weekend per effettuare l’iscrizione o semplicemente per scoprire il mondo di Wunder:

  • Sabato 11, 18 e 25 maggio: dalle ore 16.00 alle 18.00
  • Domenica 12, 19 e 26 maggio: dalle ore 10.30 alle 12.00

Più di 80 animatori e 25 adulti sono pronti ad accogliere i tanti ragazzi che vogliono passare l’estate con Noi!


Condividi questo articolo.

Il GrEst di Salzano propone a tutti i futuri animatori del GrEst 2019 la possibilità di partecipare alla Festa dei Giovani (10 marzo 2019) organizzata dal Movimento Giovanile Salesiano. Si tratta di un evento aperto a tutti i giovani del Triveneto (e non solo) in cui gli assi portanti sono l’incontro, la formazione, il protagonismo giovanile, l’impegno; questi hanno lo scopo di permettere ai giovani di vivere un evento di Chiesa in cui cogliere la dimensione della fede e il messaggio cristiano in tutta la sua bellezza. Musica, gioco, spettacolo, mostre, stand, testimonianze, animazione sono alcuni dei principali ingredienti che permettono ai giovani di far emergere il desiderio di vita che li abita. È una preziosa opportunità di evangelizzazione a largo raggio.

Per gli animatori del GrEst di Salzano (ragazzi dalla prima superiore), per partecipare è necessario iscriversi il giorno 6 febbraio dalle 17.30 alle 19.00 presso la Casa della Comunità consegnando:

Ulteriori informazioni le puoi trovare nel modulo giallo. Altrimenti scrivi una mail a grest.salzano@gmail.com

Per scoprire i dettagli della Festa ti consigliamo di visualizzare il sito http://www.donboscoland.it/eventi-jesolo-19 


Condividi questo articolo.

La Valle di Yubi ha bisogno del tuo aiuto!
Un potere oscuro sta crescendo. Il tempio sembra nascondere nel suo passato l’unico potere in grado di sconfiggere questa oscurità. È tempo di mettersi in cammino insieme a Ichiro e Rui per riscoprire la bellezza dell’essere amici autentici e così insieme vincere le nostre paure più profonde.

È arrivato il momento di presentare il nuovo GrEst, che si svolgerà dal 17 giugno al 13 luglio in Piazza Pio X.  Quest’anno la proposta estiva è ambientata nel Giappone Antico e ha come tema la scoperta della vera amicizia. Il progetto educativo 2018 di Oragiovane, adottato dal GrEst di Salzano, ha la volontà di invitare bambini e ragazzi a mettersi alla prova, a riscoprire il dono dell’amicizia o delle amicizie, a darsi da fare per tessere in ogni luogo e con ogni persona delle relazioni che si ispirino ai “fondamentali” dell’amicizia. Attraverso la storia, le canzoni, la preghiera, i laboratori e i giochi, cercheremo di affrontare il tema dell’amicizia attraverso quattro tappe settimanali: incontrare, camminare, conoscere e scegliere.

Tra le novità di questa 22a edizione c’è lo spostamento delle gite alla giornata di mercoledì, questo per valorizzare ancora di più la possibilità di far vivere ai bambini avventure in posti ricchi di storia, natura e di attrazioni particolari. Infatti, oltre alla gita in piscina sono in programma uscite in montagna, al Museo dell’Aria e al rafting. I venerdì, invece, sono caratterizzati da giochi e sfide in Filanda durante il classico orario del GrEst, dalle 15.00 alle 18.30. Il lunedì, il martedì e il giovedì chiaramente ci sarà l’occasione di costruire lavoretti, imparare nuovi sport e guadagnare punti in campo sportivo.

Infine, come da tradizione, sono confermati alcuni appuntamenti aperti alla comunità: l’apertura, la serata di metà GrEst ed infine la serata finale. Per scoprire il calendario con i vari appuntamenti della proposta estiva vi invitiamo a cliccare qui >.

Vi aspettiamo in piazza nei seguenti weekend per effettuare l’iscrizione o semplicemente per scoprire il mondo di Yubi:

  • Sabato 12, 19, 26 maggio: dalle ore 16.00 alle 18.00
  • Domenica 13, 20 e 27 maggio: dalle ore 10.30 alle 12.00

 

Più di 80 animatori e 25 adulti sono pronti ad accogliere i tanti ragazzi che vogliono passare l’estate con Noi!


Condividi questo articolo.

Il GrEst di Salzano propone a tutti i futuri animatori del GrEst 2018 la possibilità di partecipare alla Festa dei Giovani (4 marzo 2018) organizzata dal Movimento Giovanile Salesiano. Si tratta di un evento aperto a tutti i giovani del Triveneto (e non solo) in cui gli assi portanti sono l’incontro, la formazione, il protagonismo giovanile, l’impegno; questi hanno lo scopo di permettere ai giovani di vivere un evento di Chiesa in cui cogliere la dimensione della fede e il messaggio cristiano in tutta la sua bellezza. Musica, gioco, spettacolo, mostre, stand, testimonianze, animazione sono alcuni dei principali ingredienti che permettono ai giovani di far emergere il desiderio di vita che li abita. È una preziosa opportunità di evangelizzazione a largo raggio.

Per gli animatori del GrEst di Salzano (ragazzi dalla prima superiore), per partecipare è necessario iscriversi il giorno 23 e 26 gennaio 2018 dalle 18.00 alle 19.30 presso la Casa della Comunità consegnando:

Ulteriori informazioni le puoi trovare nel modulo giallo. Altrimenti scrivi una mail a grest.salzano@gmail.com

Per scoprire i dettagli della Festa ti consigliamo di visualizzare il sito www.donboscoland.it/ej18

WORKSHOP

Anche quest’anno proponiamo l’opportunità di partecipare ai Workshop organizzati dal MGS in occasione della Festa dei Giovani. Nel file WORKSHOP 2018 troverai tutte le indicazioni relative a questa esperienza. Se hai trovato il workshop che fa per te, comunicalo allo staff il 23 e il 26 gennaio durante le iscrizioni alla festa (dalle 18.00 alle 19.30).


Condividi questo articolo.